PROOF FOOD HONG KONG -Speghetti Verrigni with Bottarga

Menzione speciale dal sito web PROOF FOOD HONG KONG

————————————————————————————————————–

While bottarga – a Southern Italian delicacy made from salt-cured, air-dried grey mullet or tuna roe – may not be the most common ingredient to work with, it could be one of the easiest! Sold whole or grated, like this delicious example from Profood supplier Stefano Rocca, bottarga has an intense umami flavour and aroma that’s similar to anchovies, but slightly less salty, and with a silkier texture. The easiest way to showcase bottarga’s unique flavour is to mix it with garlic and breadcrumbs and add to pasta for an extremely quick and easy lunch dish.

Continue reading

Verrigni torna al BIOFACH 2017 di Norimberga

Torna a Norimberga dal 15 al 18 febbraio l’appuntamento con BioFach, la fiera internazionale del mondo biologico.

Il Salone Leader Mondiale degli Alimenti Biologici BIOFACH e il Salone Internazionale della Cosmesi Naturale VIVANESS saranno nuovamente insieme nei padiglioni del Centro fieristico di Norimberga. Il congresso BIOFACH punterà i riflettori sui temi della varietà e della responsabilità ma anche su quelli relativi alla sostenibilità, alla politica e alla scienza. Mentre il congresso VIVANESS sarà focalizzato su quattro aree tematiche: mercati ed analisi, commercio e vendita, customer insight e comunicazione e infine design e performance. Per il 2017 sono stati pensati quattro cluster tematici: “Novità e tendenze”, “Provare e scoprire”, “Sapere e imparare” e “Conferenze”. La continua crescita del settore biologico negli ultimi anni ha dato valore e opportunità a tanti nuovi operatori e ha incontrato le richieste dei consumatori.  I prodotti da agricoltura biologica proposti, provengono sia dai Paesi Europei che da quelli Extraeuropei. Olfatto,  udito, vista, gusto, tatto – immergersi con tutti i sensi in un’atmosfera di fiera leader a livello mondiale per il settore biologico dove Verrigni non poteva mancare.

unnamed

Dal 15 al 18 febbraio 2017 l’Antico Pastificio Artigianale abruzzese Verrigni, dopo qualche anno di assenza, torna ad esporre i suoi nuovi formati di pasta biologica oltre alla linea Demeter che rappresenta la costante attenzione anche all’agricoltura biodinamica. Biologico per Verrigni non è solo un’etichetta bensì una convinzione, uno sguardo attento alla qualità ed alla salute. I nuovi formati realizzati con grano Cappelli, farro e kamut si distinguono per bontà, per le forme particolari  e per la lavorazione a bassa temperatura che rispetta le materie prime non alterandole e conservandone fragranza e caratteristiche organiche.

ddddd

Biofach sarà anche occasione per presentare il progetto Verrigni – Daunia&Bio LA PASTA DEL TRATTURO. Una pasta realizzata con grano Cappelli che proviene dalla regione della Daunia in Puglia ed attraverso l’antico corso del tratturo giunge e viene lavorato in Abruzzo da Verrigni.
BIOLOGICO SECONDO VERRIGNI

Verrigni vanta una lunga tradizione nel campo del biologico; la produzione di pasta biologica infatti inizia verso la fine degli anni settanta quando soltanto in alcuni mercati esteri  si presta attenzione a affinché le materie prime corrispondano alle esigenze di una dieta che prediliga semole di grano duro (ma anche farro, Kamut ed altre sementi particolari) biologico coltivato cioè senza concimi chimici, diserbanti, pesticidi ed anticrittogamici .Tali materie prime forniscono all’organismo sostanze naturali indispensabili per una corretta ed equilibrata alimentazione, specie nella linea integrale. Per queste ragioni il pastificio abruzzese spinge fortemente l’utilizzo del solo prodotto biologico per realizzare i suoi formati di pasta integrale: integrale significa appunto usare il chicco nella sua interezza, guai a pastificare con la superficie esterna di un chicco trattato chimicamente nei campi, di salutare avrebbe ben poco.L’essiccazione, sempre a bassa temperatura con conseguenti lunghi tempi di preparazione,, contribuisce  a non alterare le caratteristiche naturali dei grani   evitando che si inneschino meccanismi di trasformazione dell’amido che sono antitetici alla filosofia salutista del mondo biologico ( ma anche degli appassionati della buona cucina).

IMG_8313

IMG_8315

IMG_8317

La selezione e le miscele dei migliori grani duri, l’utilizzo dell’acqua pura del Gran Sasso d’Italia e delle trafile in bronzo ed oro,  il metodo di lavorazione, necessario per conservare integra la struttura amidacea della pasta (preservando i naturali processi di micro-fermentazione) tutto  dona  il  sapore della buona pasta di una volta ai prodotti Verrigni,  garantendo superbamente la capacità di assorbimento dei condimenti. Naturale genuinità, caratteristico sapore, alto valore nutritivo, introducono, a buon diritto, la “Pasta Verrigni” nella rosa delle migliori paste italiane e il suo consumo, sempre più crescente anche in molti paesi europei ed extraeuropei, è la testimonianza palese della bontà del prodotto. Verrigni ha conseguito la certificazione IFS con il più alto punteggio possibile HIGHER GRADE entrando di buon grado nel panorama delle aziende storiche ma adeguate al loro tempo.