Pasta e fagioli(TONDINI DEL TAVO) e cozze alla “toscana” – Osteria Acqua chef Diego Carli

tondino del tavo verrigni

Pasta, Fagioli Tondini del Tavo e cozze alla toscana

tondino del tavo verrigni

Verrigni Belfiore ,Tondino del Tavo unico ed inimitabile!

INGREDIENTI

300 gr di soqquadro Verrigni trafilata in oro
300 gr. di fagioli tondino del tavo
1,5 kg di cozze
una cipolla rossa
200 g di passta di pomodoro Verrigni
un mazzetto di prezzemolo
un peperoncino rosso
uno spicchio di aglio
un rametto di rosmarino
brodo vegetale
olio extravergine di oliva
sale, pepe
Metteri i Fagioli a bagno in acqua fredda per una notte. Lavate bene le
cozze sotto l’acqua corrente, raschiando leggermente i gusci con la spugna di accaio
Fare un soffritto con aglio, e metà cipolla e un po’ di prezzemolo,mettere le cozze e coprire con un coperchio,fino a che non si sono aperte
Togliete le cozze dal fuoco, lasciatele intiepidire, eliminate quelle ancora chiuse. Tenetene da parte qualcuna intera per la guarnizione
dei piatti e sgusciate le altre.
Filtrate l’acqua di cottura facendola passare da un colino a maglie fitte.
Cuocere i fagioli in acqua con un rametto di rosmarino sfogliato.
Tritate grossolanamente l’altra meta’ cipolla, raccoglietela in una casseruola, unite l’ olio e il peperoncino e fatela soffriggere.Aggiungete la passata di pomodoro e dopo averla cotta per 10minuti aggiungere i fagioli e la loro acqua di cottura,lasciare insaporire ancora per 10-15 minuti e frullare il tutto al mixer ottenendo una vellutata( potete passarla con un colino per eliminare le pelli dei fagioli),aggiustare di sale e pepe.
Allungare la vellutata con l’acqua delle cozze e quando il tutto è in ebollizione cuocere i Soqquadri, aggiungere brodo se necessario.
Quando la pasta è cotta aggiungere le cozze sgusciate.
Servite la pasta e fagioli ben calda e guarnire con le cozze intere ,un po’ di prezzemolo fresco ed un filo d’olio extravergine d’oliva.

 

e buon appetito!

BIRROLO, l’ottavo nano presente allo Spoltore Beer Festival SPELT

 

 

 

 

 

 

Verrigni Antico Pastificio Rosetano sarà partner dello Splotore Beer Festival SPELT che si terrà a Spoltore(PE) dal 25 al 27 settembre. La manifestazione alla sua seconda edizione rappresenta un momento di conoscenza di alcune delle migliori birre artigianali abruzzesi e precisamente dei birrifici di Spoltore che sanno offrire originalità e qualità a quanti amano la birra ma quella buona! Già da sette anni il birrificio Almond produce per Verrigni BIRROLO ;  volutamente accentato sulla prima i !!! Bìrrolo si propone come l’ottavo nano ma soprattutto come una creazione nata dall’amicizia tra Jurij Ferri, Francesca e Gaetano. Miele d’acacia biologico abruzzese, farro ed un sottile retrogusto di pompelmo rosa rendono Bìrrolo fresca, amabile, adatta a qualunque stagione. Ricetta di Verrigni, competenza e talento di Almond, un connubio riuscito che ha determinato la partecipazione di un pastificio ad una manifestazione che sembrerebbe vocata alla sola birra ma non lo è!

Durante i tre giorni Verrigni sarà anche presente con un punto di esposizione e vendita a Spoltore, un laboratorio su Bìrrolo con Jurij Ferri ed uno showcooking con la scuola di cucina RED. Il 23 settembre potete prenotare una deliziosa cena presso LA CORTE di Spoltore dove non mancheranno deliziose e locali sorprese sapientemente interpretate da Maurizio Della Valle….

Ci vediamo allora!…

 

 

Ein Rezept für deutsche Freunde :Tondino del Tavo von Marc Hellstern

Bohnen-Salsiccia Marriage mit Rotweinzwiebeln und Serviettenknödel:

2kg Weisse Bohnen Tondino del Tavo aus Loreto Aprutino ( Abruzzese )
12 stunden im Wasser eingeweicht
3 schöne Zweige frischer Rosmarin
5stk frische Loorbeerblätter
6stk Knoblauchzehen ganz
2stk grosse Zwiebeln halbiert
– die eingeweichten Bohnen im Wasser ohne Salz ca 50 min weichkochen
– wenn die Bohnen weich sind, Rosmarin und Loorbeer rausnehmen und wegwerfen
– Knoblauch und Zwiebeln raussuchen und mit dem Messer fein hacken, auf die Seite legen

1/2 Bund Rosmarin gehackt
6stk Knoblauchzehen in Scheiben geschnitten
2 grosse Zwiebeln in Brunoise geschnitten
2stk Peperoncino in Brunoise geschnitten
2dl Olivenöl
– alles langsam in Olivenöl andünsten
– die gekochten Bohnen dazu und mit dünsten, Salz&Pfeffer und das Knoblauch-Zwiebelpüree beigeben

8 stk Basler Rauchwürste in Würfel schneiden und anbraten, zur Seite legen
600g Rotweinzwiebeln ( Zwiebelstreifen eingekocht in Rotwein und Cognac, mit Honig, Thymian, Balsamico, Knoblauch, Salz&Pfeffer )
200g Glatt Petersilie in feine Streifen geschnitten
mit den weissen Bohnen mischen und abschmecken

8 Serviettenknödel à 300g anbraten in Olivenöl und in Stücke schneiden

Non solo pasta(fagioli tondini del tavo)

Le nostre collezioni

Il Pastificio Verrigni venne fondato nel 1898, riforniva le nobili famiglie di Rosburgo, l’odierna Roseto degli Abruzzi (Teramo), delle sue pregiate paste artigianali. La qualità superiore della pasta Verrigni, ottenuta dalla macinatura dei grani con macine a pietra, impastata con l’acqua del Gran Sasso ed essiccata all’aria appesa alle canne di bambù, cominciò ad essere riconosciuta anche in altre regioni italiane, tanto da determinare la sperimentazione di metodi di essiccazione attraverso l’utilizzo di “camerini”, dotati di ventilatori a corrente e di fonti di calore necessarie a creare una temperatura costante. Con la stessa passione dei fondatori, nel 2008 Gaetano Verrigni e Francesca Petrei Castelli, hanno assunto la guida dell’azienda, proseguendo questa avventura all’insegna del rinnovamento e del rispetto dell’esperienza del passato.

 

 

 

 

Scopri i formati Verrigni

Verrigni produce circa 80 formati, dalle tipologie tradizionali ai formati “giganti”

disponibili anche con semole di grano duro Kamut e Senatore Cappelli, oltre che di farro ed aromatizzate in maniera totalmente naturale(pomodoro, spinaci, peperoncino, ortica, zafferano, basilico, funghi, tartufo). Verrigni è stata una delle prime aziende italiane ad avviare anche la produzione di pasta di semola da grani biologici certificata dall’Icea (Istituto per la certificazione etica ed ambientale), ed ha consolidato la sua posizione sul mercato grazie ad una qualità costante riconosciuta dagli operatori e dai consumatori. Da qualche anno la linea biodinamica Demeter manifesta in maniera efficace l’attenzione dell azienda abruzzese alla salute, all’ambiente, alla sinergia col territorio e con la natura tutta.

Il 2015 vede l inserimento della linea SINE GLUTEN doverosa risposta ad una forte richiesta del pubblico intollerante al glutine forse conseguenza proprio di quell utilizzo sconsiderato di grani discutibili che Verrigni ha sempre rifiutato.

Ancora ,in risposta alla richiesta dell’alta ristorazione di uno spaghetto di qualità ma di cottura veloce, nascono Spaghettoalvolo e Spaghettoalvolo plus. Pronti in due e tre minuti, forma trilobata, stessa lavorazione ma un grande supporto a chi in cucina deve essere veloce senza rinunciare alla bontà di Verrigni